Comunicati stampa

A24-A25: neve nelle tratte interne appenniniche a partire dalle prime ore di domani. Possibile fermo dei mezzi superiori alle 7,5 tonn. Consigli ai Viaggiatori.

6 marzo – Il Dipartimento della Protezione Civile (D.P.C.) ha diramato un avviso di condizioni metereologiche avverse che prevede, dalle prime ore di domani, martedì 7 marzo 2017, e per le successive 24-36 ore “precipitazioni nevose su Marche, settori orientali Umbria e Lazio, Abruzzo e Molise, con quote oltre 800 – 1000 m e apporti a suolo moderati, localmente abbondanti su Marche ed Abruzzo”.

Il nostro previsore metereologico, la Himet Srl de L’Aquila, ha emesso il seguente bollettino meteo valevole sino alle ore 24:00 di mercoledì 8 marzo p.v. :

Lunedì 06/03/2017
Mattina: Possibili raffiche di vento moderato o forte sulle tratte di montagna.
Pomeriggio/Sera: Possibili rovesci di pioggia di forte intensità sull’A24 tra Roma e L’Aquila Est e sull’ A25 tra Torano e Pratola Peligna. Possibili raffiche di vento moderato o forte.

Martedì 07/03/2017
Notte: Possibili rovesci di pioggia di forte intensità sull’A24 tra Roma e L’Aquila Est e sull’ A25 tra Torano e Avezzano. Possibili raffiche di vento moderato o forte.
Mattina: Possibili precipitazioni a carattere nevoso oltre i 1000-1100m sulla A24 tra Assergi-S.Gabriele/Colledara e sulla A25 tra Pescina e Pratola Peligna (accumulo al suolo compreso tra i 1-5cm ogni 6h). Possibili raffiche di vento di moderata o forte intensità.
Pomeriggio/Sera: Possibili precipitazioni a carattere nevoso oltre i 900-1000m sulla A24 tra Assergi-S.Gabriele/Colledara e sulla A25 tra Pescina e Pratola Peligna (accumulo al suolo compreso tra i 1-5cm ogni 6h). Possibili raffiche di vento di moderata o forte intensità.

Mercoledì 08/03/2017
Notte: Possibili precipitazioni a carattere nevoso oltre i 900-1000m sulla A24 tra Assergi-S.Gabriele/Colledara e sulla A25 tra Pescina e Pratola Peligna (accumulo al suolo compreso tra i 1-3cm ogni 6h). Possibili raffiche di vento di moderata o forte intensità.
Mattina: Possibili precipitazioni a carattere nevoso oltre i 900-1000m sulla A24 tra Assergi-S.Gabriele/Colledara e sulla A25 tra Pescina e Pratola Peligna (accumulo al suolo compreso tra i 1-3cm ogni 6h). Possibili raffiche di vento di moderata o forte intensità.
Pomeriggio/Sera: Possibili gelate sulle tratte di montagna. Possibili raffiche di vento di moderata o forte intensità.
Come stabilito dal Piano Neve condiviso con la Polizia Stradale e con le Prefetture territorialmente competenti e in funzione dell’effettiva evoluzione dei fenomeni nevosi, potrebbero essere attivati provvedimenti di regolazione del traffico in ingresso alle stazioni autostradali e di fermo dinamico dei mezzi superiori a 7,5 tonn con loro accumulo.

Strada dei Parchi consiglia i Viaggiatori di mettersi in viaggio sulle autostrade A24 ed A25 solo dopo essersi informati sulle effettive situazioni metereologiche in corso e sulle reali condizioni della circolazione in autostrada.

Inoltre, si raccomanda prudenza ai conducenti e si invitano i Viaggiatori ad adottare particolari misure precauzionali:
• dotare il veicolo di catene a bordo o meglio di pneumatici da neve;
• partire con piccoli generi di conforto a bordo in particolare se si viaggia con bambini;
• non ingombrare la corsia di emergenza e favorire il passaggio dei mezzi operativi e di soccorso;
• adeguare lo stile di guida alle condizioni della strada e mantenere opportune distanze di sicurezza dai mezzi che precedono;
• porre la massima attenzione ai messaggi dei cartelli a messaggio variabile;
• ascoltare Isoradio (103.3), RTL 102.5 o altre emittenti dedicate per gli aggiornamenti sulla effettiva evoluzione dei fenomeni meteorologici, al fine di poter scegliere eventuali percorsi alternativi.

Per le informazioni in tempo reale sulle condizioni del traffico e della viabilità si raccomanda di consultare il Televideo Rai e Mediavideo, di ascoltare i notiziari CCISS e Isoradio, di visitare il sito www.stradadeiparchi.it o chiamare il numero telefonico 840.042121.

ATTUALITà

Incidenti in moto: un’estate da incubo sulle strade italiane

L’estate 2019 è stata drammatica per i centauri: “185 morti nei soli fine settimana dei tre mesi di giugno, luglio e agosto, mai così tanti” denuncia Asaps. Nel mese di giugno si sono...

LA TUA AUTO

Come usare il cambio in modo corretto, consumare meno ed evitare problemi

Il cambio dell’auto è una delle parti più delicate della vettura, ecco perché è importante scalare nel modo giusto e imparare ad “ascoltare” eventuali problemi. L’uso...

LA TUA AUTO

Moto parcheggiata nei posti riservati alle auto, quando si rischia la multa

Trovare un parcheggio in città, anche per le moto e i motorini, è come cercare un ago in un pagliaio. Sono sempre tutti pieni e sono ormai diventati vere e proprie giungle. Ma quando si può...