In ITinere

Autovelox dal cielo: in arrivo Pegasus, l’elicottero che sorveglia le strade

Un nuovo autovelox in arrivo per gli automobilisti più indisciplinati e stavolta la novità è che il controllo viene dall’alto. Si tratta di Pegasus, un sistema in via di sperimentazione, molto diffuso in Spagna e che a breve dovrebbe arrivare anche in Italia.
Questa tecnica innovativa utilizza un sensore radar, installato su un elicottero, in grado di controllare la velocità dei veicoli e rilevare le violazioni.
La targa viene registrata attraverso due telecamere installate sule mezzo. I dati vengono poi trasferiti a un centro di elaborazione e successivamente trasmessi al comune di appartenenza del trasgressore.

La società spagnola DGT (Dirección General de Tráfico), ha reso noto che, in tre anni di attività, il sistema Pegasus ha controllato circa 75mile veicoli, registrato più di 18mila infrazioni, volando per 3800 ore.
Secondo questi dati, appare chiaro come l’utilizzo di Pegasus installato sugli elicotteri, stia ottenendo ottimi risultati, superando per efficienza autovelox e simili.

Taggato con: , , , , , , , , ,

Articoli recenti

ATTUALITà

Covid-19, cassa integrazione a rotazione per SDP. Il Gruppo garantisce ai dipendenti l’integrazione fino all’80%

A seguito delle limitazioni degli spostamenti che si sono rese necessarie per contrastare la diffusione del Covid-19, il traffico su A24 e A25 ha subìto una  costante diminuzione nelle tratte...

ATTUALITà

Scatta il pagamento automatizzato su tutti i caselli di A24 e A25

Per effetto del Decreto “Cura Italia” da lunedì 30 marzo verrà ridotto il personale ai caselli. In gran parte delle stazioni autostradali di A24 e A25 sarà possibile pagare solo agli sportelli...

ATTUALITà

La quarantena fa diminuire l’inquinamento atmosferico nelle capitali d’Europa

La pandemia di Coronavirus sta sconvolgendo il mondo intero, costringendo i governi a imporre drastiche misure per arrestare la diffusione della COVID-19. In questa drammatica situazione di...