Attualità

Cinquanta orsetti a Montecitorio: l’iniziativa del WWF per salvare l’orso bruno marsicano a rischio estinzione

Cinquanta orsetti di cartapesta, tanti quanti sono gli orsi bruni marsicani che vivono nell’Appennino centrale, hanno invaso il piazzale di Montecitorio, di fronte alla Camera dei Deputati.
Con questa iniziativa il WWF vuole richiamare l’attenzione su una specie unica che rischia di scomparire nel giro di pochi decenni.

L’orso bruno marsicano, simbolo della Natura d’Italia, è una sottospecie di orso bruno unica al mondo, ma anche la più minacciata: infatti oggi è presente solo con un nucleo relitto e isolato nel Parco D’Abruzzo, Lazio e Molise e nelle aree montane adiacenti dell’Appennino centrale. Bracconaggio, incidenti stradali, malattie portate dal bestiame domestico e frammentazione dell’habitat sono le cause principali della rarefazione di questo mammifero, che fino a pochi decenni fa viveva con numeri decisamente più elevati sulle montagne dell’Appennino centrale.

Con i 50 orsetti di cartapesta sarà lanciato il progetto “2×50”, che ha l’ambizioso obiettivo di raddoppiare il numero di orsi marsicani entro il 2050 ed è stato lanciato dal WWF insieme a tutti gli attori presenti sul territorio abitato da questa sottospecie, fra cui comuni, regioni, Aree Protette, enti scientifici e associazioni. Garantire un futuro all’orso vuol dire lavorare, da un lato, per aumentare l’areale della specie nell’Appennino centro-meridionale, e dall’altro ridurre quanto più possibile i casi di mortalità.

L’Orso bruno marsicano è patrimonio di tutti: perderlo significherebbe rinunciare per sempre una sottospecie unica e al suo valore ecologico, culturale ed anche economico. Raddoppiare la popolazione degli orsi marsicani entro il 2050 è una sfida che si potrà vincere solo con la partecipazione di tutti, cittadini e istituzioni.

Foto @Alberto Stornelli da www.wwf.it

Taggato con: , , ,

WEEKEND

Borghi in festa per celebrare la castagna e i prodotti d’autunno

Complice il tempo che ci regala ancora giornate soleggiate, con temperature miti e piacevoli, l’autunno si sta rivelando la stagione ideale per trascorrere il weekend praticando attività...

TURISMO

Foliage: i posti migliori per ammirare i dipinti autunnali in Abruzzo e Lazio

Con l’arrivo dell’autunno la natura offre il suo spettacolo migliore, conosciuto come foliage, uno dei fenomeni naturali più fotografati al mondo. Le foglie cambiano colore, assumono mille...

SICUREZZA

Due mani sul volante sono meglio di una

Due mani sono meglio di una, specialmente mentre si guida. Pedoni uccisi sulle strade, la distrazione è la prima causa, lo conferma l’Aci. L’attenzione è l’elemento fondamentale...