Eventi

Cocullo, in migliaia per la festa di San Domenico

DSC_0182Migliaia di persone sono arrivate a Cocullo per la tradizionale festa di San Domenico abate e la suggestiva processione dei serpari. Le previsioni meteo, non ottimistiche, non hanno scoraggiato i migliaia di curiosi che si sono messi in viaggio da tutto l’Abruzzo e da altre regioni italiane per assistere a questo rito famoso in tutto il mondo.

La processione si è svolta regolarmente grazie anche alla pioggia, tanto temuta, che ha dato una tregua in quel momento. Alla fine della celebrazione della santa messa la statua del santo è stata portata sulla piazza e ricoperta di serpenti tra lo stupore e la curiosità di tutti, in particolare di chi assisteva per la prima volta a questo avvenimento.

DSC_0118Molti gli stranieri, dal Canada, dalla Germania e dal Giappone e da altri paesi del mondo, a conferma della grande attrattiva rappresentata da questo evento. In diversi angoli del paese sono state allestite alcune postazioni per la raccolta di firme affinché il rito dei serpari di Cocullo sia riconosciuto come patrimonio immateriale dell’Unesco.

DSC_0115Grande entusiasmo anche da parte del presidente della Regione, Luciano D’Alfonso, che ha sottolineato come “questo rito sia un elemento di grande riconoscibilità di tutto l’Abruzzo grazie alla sua irrepetibilità e anche alla sua capacità educativa”.

Taggato con: , , , , , ,

VIABILITà

Cinque domeniche ecologiche a Roma. Si parte dal 18 novembre

Si comincia domenica 18 novembre con il divieto totale della circolazione nella fascia verde cittadina; non potranno circolare i veicoli dotati di motore a combustione (fino al diesel Euro 6). Il...

LA TUA AUTO

Rc auto, raddoppio delle sanzioni per gli automobilisti recidivi

Chi sbaglia paga e chi persevera paga il doppio. Stangata in arrivo per gli evasori cronici della Rc auto: la proposta di aumentare le sanzioni è in un emendamento proposto dalla Lega al decreto...

WEEKEND

Dolci festeggiamenti, musica e paesaggi mozzafiato

Il week end è alle porte, cosa fare in questi tre giorni di “stop” dalla routine quotidiana? A Roccaspinalveti torna l’appuntamento con la Sagra delle Noci. Un evento culinario...