In ITinere

Feel the view: il finestrino per i non vedenti

Ford Feel The View è il nuovo prototipo che nasce dal desiderio di rendere accessibile ai non vedenti la bellezza dei panorami quando si viaggia in automobile. La tecnologia è stata messa a punto da Aedo, una start-up italiana specializzata in dispositivi per disabili visivi. Si tratta di un pannello applicato al finestrino capace di catturare e trasformare le foto scattate dalla fotocamera integrata, in stimoli sensoriali percepibili attraverso il tatto e l’udito.

Il finestrino dell’auto si trasforma in un display tattile
Il funzionamento di Feel the View prevede che una fotocamera integrata nell’auto scatti al paesaggio una foto che viene poi convertita in scala di grigi ad alto contrasto da un software integrato. Alcuni Led riproducono poi l’immagine sul finestrino: ogni punto, una volta toccato, emette vibrazioni con 255 differenti intensità, ognuna delle quali rappresenta una delle gradazioni del grigio. In questo modo, attraverso l’esplorazione dell’intero finestrino, i non vedenti possono immaginare e ricostruire nella mente il panorama all’esterno. Il dispositivo è inoltre in grado di descrivere con un feedback audio quanto osservato, sfruttando il sistema di altoparlanti presente nell’abitacolo.

Al Volante.it

Taggato con: , , , , , ,

METEO

Settimana di temporali improvvisi, con peggioramento nel fine settimana

L’estate sembra improvvisamente virare verso l’autunno. La settimana che va dal 20 al 26 agosto sarà caratterizzata, sia nel Lazio che in Abruzzo, da temporali pomeridiani improvvisi con...

ATTUALITà

Strada dei Parchi, nell’ultimo anno 170 milioni di manutenzioni

Strada dei Parchi, nell'ultimo anno 170 milioni di manutenzioni Il vicepresidente di Strada dei Parchi, Mauro Fabris, intervenuto alla trasmissione "In onda" su La7, ha ribadito...

ATTUALITà

A24 e A25, viadotti e ponti sono sicuri

Il vicepresidente di Strada dei Parchi Mauro Fabris: “Sono preoccupato per il futuro se non arrivano i fondi per la messa in sicurezza” 🎥 GUARDA IL VIDEO Leggi altro › ...