Borghi d'Abruzzo

Guardiagrele, la città di pietra affacciata sulla Maiella

La cittadina di origine romana, ricordata da Gabriele D’Annunzio come la “città di pietra“, sorge su un’alta collina che offre un magnifico panorama sul massiccio della Maiella. Il territorio comunale è compreso interamente nell’area del Parco Nazionale della Majella, che proprio a Guardiagrele ha la sua Sede Legale. Un borgo immerso tra la natura e la storia centenaria d’Abruzzo, inserito nel prestigioso club dei Borghi più belli d’Italia.
Questa particolare posizione spiega l’uso alternato della pietra e del mattone nel nucleo storico, ben conservato, che si snoda seguendo la linea delle antiche mura, attraverso case fortificate delimitate dalle torri medievali, come il complesso di Torre Adriana e Torre Stella, che includono l’accesso mediante Porta San Giovanni.

Su un muro roccioso, poco distante dal centro storico di Guardiagrele, è scolpita la frase: “La Maiella Madre che vi guarda e vi benedice in eterno”. In effetti, è così: questo imponente massiccio, oltre ad essere oggi uno splendido parco dove praticare la wilderness, la vita selvaggia, sprigiona un arcano valore materno e magico-sacrale che affonda le sue radici nel mito. Era un tempo il regno della dea Maia, venerata dalle genti italiche. Arrivata qui dalla Frigia, Maia perse il figlio e morì di disperazione trasformandosi nella Maiella nel cui profilo pare ancora di intravedere i dolci lineamenti di una donna.

Guardiagrele è anche la sede del “Centro d’eccellenza per l’artigianato d’Abruzzo”, ed è la patria, infatti, di Nicola da Guardiagrele, scultore e orafo sublime, uno dei più grandi artisti del Quattrocento italiano. Questa abilità inventiva è rimasta tesoro del borgo, ne è l’anima visibile, perché i suoi concittadini sono ancora gli artigiani più bravi d’Abruzzo.
Ferro battuto, ceramica, legno tornito, rame lavorato, tombolo, coperte e costumi abruzzesi, pietra lavorata, arte orafa e gioielli rendono questo borgo un vero e proprio tesoro d’Abruzzo.

Per saperne di più:
www.borghipiubelliditalia.it
Comune di Guardiagrele

Come arrivare a Guardiagrele (CH): il percorso

Pubblicato in Borghi d'Abruzzo Taggato con: , , , , , , , , ,

Borghi d'Abruzzo

Opi, il borgo a forma di goccia in mezzo a un mare di verde

Il paesino di Opi si trova nel Parco Nazionale d’Abruzzo ed è uno dei Borghi più belli d’Italia . Dall’alto di un promontorio roccioso domina la valle sottostante dove scorre il...

La tua auto

Musica troppo alta in auto? Si rischia la multa

Viaggiare con la propria musica preferita a volume alto ha i suoi pro e contro. Ecco alcune indicazioni da tenere presente: CODICE DELLA STRADA: se si esagera con il volume troppo alto si rischia una...

Weekend

Fuochi d’artificio e feste per l’ultimo fine settimana di luglio

Tra le idee per un fine settimana nel Lazio e Abruzzo non avrete che l’imbarazzo della scelta, da vere e proprie immersioni in tradizioni, arte, storia e cultura ai viaggi nella natura. I...