Approfondimenti

Viaggiare in auto sulle strade d’Europa

viaggiare in europaTutti gli automobilisti che decidono di affrontare un viaggio all’estero in automobile  devono conoscere bene il codice della strada in vigore nel paese in cui intendono recarsi, diverso tra uno Stato e l’altro. Le regole da rispettare in strada sono una materia  di competenza dei singoli paesi e soprattutto cambiano nel tempo.

La patente italiana è sufficiente per guidare in tutti i Paesi dell’Unione Europea e negli altri Paesi europei, ad esclusione della Federazione Russa. Ogni Stato membro della UE applica la propria normativa in materia di codice della strada, pertanto i limiti di velocità, i pedaggi da corrispondere su autostrade e strade statali, la soglia massima di alcool presente nel sangue del guidatore e le sanzioni, sono differenti da paese a paese.
Alcune regole e limitazioni sono comuni a tutti i Paesi europei, e sono:

  • L’uso delle cinture di sicurezza è obbligatorio su tutti i veicoli;
  • E’ vietato l’utilizzo di telefoni cellulari mentre si guida  e solo in alcuni paesi è tollerato l’uso di auricolari;
  • Il limite massimo di velocità non supera i 130 km all’ora sulle autostrade e i 60 km all’ora nelle zone abitate, con limitazioni relative a condizioni di cattivo tempo o per i neopatentati;
  • Noleggio di automobili: in quasi tutti i paesi, per guidare un’autovettura a noleggio ci sono dei limiti minimi di età, generalmente fissati a 21 anni. In alcuni paesi sono previste ulteriori restrizionim ad esempio per chi ha la patente da meno di due anni.

Esistono poi alcune particolarità in vigore in alcuni Paesi:

  • In Gran Bretagna le indicazioni sui massimali sono espresse in miglia, ad esempio il limite di 30 miglia orarie equivale a 48 km orari, 70 miglia a 112 km orari;
  • In Gran Bretagna, Cipro, Malta e in Irlanda la guida è a sinistra;
  • In Austria, nella Repubblica Ceca, in Ungheria e in Slovacchia i pagamenti dei pedaggi autostradali avvengono tramite il preventivo acquisto e l’esposizione sul veicolo di appositi tagliandi (che in Austria sono chiamati “vignette”), acquistabili presso tutti i punti di frontiera e le stazioni di rifornimento di carburante.

Documenti necessari per viaggiare in Europa:

  • Patente di guida: gli automobilisti che si spostano in auto all’interno degli Stati dell’Unione Europea con la propria automobile non devono seguire particolari formalità. La patente di guida, in corso di validità,  rilasciata in Italia è riconosciuta in tutti gli Stati membri dell’Unione europea. Lo stesso vale per quei paesi europei che non aderiscono all’UE, ma sono firmatari delle medesime convenzioni internazionali in materia di conduzione di veicoli ratificate dall’Italia (Croazia, Norvegia, Svizzera, Islanda e Turchia);
  • Assicurazione auto: le polizze assicurative RCA (Responsabilità Civile Auto) stipulate entro i confini della UE, compreso Islanda, Norvegia e Svizzera, sono riconosciute da tutti gli Stati membri. Il certificato della polizza deve sempre essere portato con sé;
  • Carta verde internazionale: la carta verde internazionale è un documento che estende la copertura assicurativa RCA in oltre quaranta paesi dell’Europa, non è indispensabile ma, in caso di incidente, consente una procedura di risarcimento più agevole in quanto certifica il possesso di una assicurazione auto;
  • Conduzione di un’auto di proprietà di terzi: la libertà di circolazione delle persone e delle cose, entro il territorio della UE, ha abolito la necessità di avere con sé una delega per condurre un’auto non di proprietà. E’ comunque consigliabile portare con sé un’autorizzazione scritta e firmata, in carta semplice, dal proprietario indicato sul certificato di immatricolazione.

 

Taggato con: , , , , , , , , , , , , , , ,

Articoli recenti

ATTUALITà

Tornimparte, fino al 20 dicembre si lavora al nuovo viadotto.Da questa notte tornano le limitazioni temporanee al casello dell’A24.

Dopo la riapertura del Casello di Tornimparte per il fine settimana dell’Immacolata, apertura che ha consentito di verificare la funzionalità del nuovo assetto, che ha come obiettivo garantire il...

WEEKEND

Luminarie, spettacoli, arte e tradizione: i borghi e le città si preparano al Natale

In un’atmosfera di luci e colori natalizi le vie dei paesi e delle grandi città tornano protagoniste con tanti eventi e dolci sorprese. Inoltre prodotti enogastronomici d’eccellenza e, per i...

PILLOLE DI VIAGGIO

Sulla strada di…M.C. Escher

Sapevate che il grafico famoso per le sue incisioni aveva attraversato l’Abruzzo in cerca di ispirazione? Lui lo fece a dorso di mulo, voi potete ripercorrere le sue orme comodamente dall’uscita...