Meteo

Inizio settimana con piogge, poi più sole e caldo

Sarà la classica primavera, tra clima mite e piogge dall’Atlantico. L’ inizio della settimana sarà ancora minacciato da perturbazioni e aumento della nuvolosità  soprattutto sui settori tirrenici, con piogge e qualche rovescio o temporale, mentre in montagna torneranno alcuni fiocchi di neve anche sull’Appennino. Temperature in aumento, ma freddo al mattino, con gelate nelle aree interne. 

Si tratterà comunque di un passaggio piuttosto rapido, già da martedì è atteso un rinforzo dell’anticiclone con il tempo che si stabilizzerà su tutta Italia e con temperature in aumento di nuovo su valori primaverili. Le regioni dove si registrerà una maggior escalation dei termometri saranno quelle al Centro-Sud dove troveremo diffusamente punte prossime ai 18/19°C.

Purtroppo potrebbe trattarsi soltanto di una breve parentesi, poiché dal Nord Atlantico sembrano prospettarsi nuove minacce verso il Mediterraneo centrale e l’Italia, proprio a ridosso del weekend di metà marzo con condizioni meteo più incerte e un inevitabile calo termico.

 

 

Per ulteriori informazioni

http://www.xmeteo.it

http://www.ilmeteo.it/Abruzzo

http://www.ilmeteo.it/Lazio

Taggato con: , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Articoli recenti

VIABILITà

Chiusura notturna svincolo Tornimparte direzione Roma/A25

Per lavori di manutenzione, e salvo imprevisti, dalle ore 20,00 c.ca del giorno 3 aprile pv alle ore 07,00 c.ca del giorno successivo sarà disposta la chiusura della rampa di entrata in autostrada...

ATTUALITà

Sospensione pagamento Rc auto: come funziona e quando si applica

Il decreto Cura Italia ha previsto l’estensione a 30 giorni, anziché 15, della proroga della copertura assicurativa di auto e moto. Di fatto, il decreto raddoppia la finestra di validità della...

ATTUALITà

Covid-19, Autostrada gratis per tutti gli operatori sanitari

Scatta su A24 e A25 l’esenzione totale del pedaggio autostradale per medici, infermieri, operatori sanitari e volontari impegnati nell’emergenza Covid-19. La Regione Abruzzo  ha già inviato un...