La Grotta dello Schievo, un luogo magico nascosto nel Parco Nazionale d’Abruzzo

La Grotta dello Schievo, situata nel cuore del Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise, è davvero un angolo di paradiso. Un tempo nascosta e quasi inaccessibile, oggi è meta di “pellegrinaggio” per escursionisti e turisti. Un itinerario fatato tra cascatelle e fauna selvatica, accompagnati dal suono del fiume e dalle “visioni” nascoste nel bosco del Parco.

Durante la stagione primaverile questo luogo regala uno spettacolo meraviglioso, tra colori, luci e rumori della natura. Si raggiunge da Barrea, in provincia dell’Aquila, percorrendo il sentiero K3 in cui scorre il Rio Torto. Il percorso inizia in corrispondenza di una curva sula Strada Provinciale 83 Marsicana prima di Barrea sul lato sinistro provenendo da Civitella Alfedena. La strada sterrata è difficile da percorrere con l’auto ma è possibile parcheggiare in prossimità dell’ingresso del sentiero. Per ammirare le cascate e dirigersi alla grotta, a quota 1500 metri, bisogna salire sul fianco del Serrone, un ammasso roccioso che sfiora i 1800 metri.
A quota 1317 ci si allontana dal sentiero e si raggiunge prima le cascate del Rio Torto e subito dopo la grotta. All’interno, nella parete opposta all’ingresso e ad un’altezza di circa 5 m, c’è un grosso foro dal quale esce, in modo variabile a seconda delle piogge stagionali, un getto d’acqua gelida e cristallina che va a formare un laghetto dentro la grotta. Da qui è possibile arrivare al bellissimo Lago Vivo al cospetto di Monte Petroso, la vetta del Parco nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise. Il nome “vivo” deriva dal fatto che il lago cambia continuamente le proprie dimensioni in base alle stagioni.

Maggiori informazioni: PNALM
Come raggiungere la Grotta dello Schievo 

Foto di Francesco Raffaele

Taggato con: , , , , , , , ,
La Web TV di Strada dei Parchi

Web TV

Pillole di viaggio

La Grotta a Male, un antico luogo di culto alle pendici del Gran Sasso

La Grotta a Male, conosciuta in passato come Grotta Amare, è una cavità situata nella Valle del Vasto, vicino Assergi in provincia dell’Aquila. Si sviluppa per circa 500 metri, ad una profondità...

Articoli recenti

EVENTI

Viaggio, virtuale, nella vita e nelle opere di Frida Kahlo

Con i musei chiusi e l’obbligo di restare a casa, nel rispetto delle norme attuate dal Governo per affrontare l’emergenza coronavirus, è l’arte che viene da noi. Si moltiplicano le...

VIABILITà

Chiusura notturna Traforo del Gran Sasso direzione Roma – A25 – L’Aquila

Per esigenze di manutenzione degli impianti elettrici da effettuare nella galleria, salvo imprevisti, sarà disposta la chiusura della tratta autostradale San Gabriele/Colledara – Assergi...