Turismo

La Riserva Naturale Regionale di Punta Aderci

riserva-naturale-punta-aderci-1La Riserva Naturale Regionale di Punta Aderci regala un panorama unico tra la spiaggia e il mare con lo sfondo delle montagne abruzzesi della Majella e del Gran Sasso, con colori eccezionali che cambiano sfumature e atmosfera con la luce del tramonto.

Fu istituita nel 1998. Si estende per 5 km dalla spiaggia di Punta Penna a sud fino alla foce del fiume Sinello a nord che segna il confine con il comune di Casalbordino. Occupa un’area di 285 ettari, compresi interamente nel comune di Vasto, comune in provincia di Chieti.

La riserva offre uno dei tratti di costa più belli dell’Abruzzo e d’Italia, ai primi posti nella classifica Vanityfair delle spiagge più belle e pulite, con una natura selvaggia ed incontaminata ricca di flora e fauna. Il paesaggio agricolo è rappresentato da ampi vigneti, oliveti e appezzamenti coltivati prevalentemente a graminacee.

La costa, è un misto di sabbia e roccia combinate con acque blu e fondali marini limpidi e trasparenti dove non è raro incontrare delfini e tartarughe marine.

Tra la vegetazione delle coste di Punta Aderci o Punta d’Erce, è possibile ammirare l’Halymenia floresia, considerata l’alga rossa più bella del Mediterraneo. Il simbolo della riserva è l’uccello fratino che trova nelle dune della zona il suo habitat naturale e area ideale per depositare le uova. E’ importante evitare di attraversare le dune fuori dai periodi indicati.

mappa punta aderci__okPercorrendo la costa della riserva da sud verso nord incontriamo la spiaggia di Punta Penna (appena dopo il porto di Vasto), la spiaggia di Libertini, la spiaggetta di Punta Aderci e la lunga spiaggia di Mottagrossa.

L’area di maggiore interesse naturalistico è costituita dalla spiaggia di Punta Penna.  E’ la spiaggia che si trova nel tratto finale della riserva e confina con il porto di Vasto.

E’ selvaggia e incontaminata. Ricca di dune che formano un habitat ideale per diverse specie di animali. L’accesso alla spiaggia avviene tramite una scalinata in legno. L’acqua di quest’area è magnifica, trasparente con riflessi color turchese. La ricchezza naturalistica di questa spiaggia è testimoniata dal grande numero di specie animali, anche rare, che la frequentano come: il fratino, il gabbiano reale, il gabbianello, l’allodola, l’airone rosso, l’airone cenerino, la garzetta, l’averla capirossa, il luí piccolo, lo sparviero, il falco di palude, il falco pecchiaiolo e l’albanella minore.

Nella parte sud della spiaggia di Punta Penna si erge il Faro di Punta Penna, costruito nel 1906, alto settanta metri, domina il promontorio vicino al porto di Vasto. Da qui si gode di un panorama mozzafiato con la possibilità di vedere la costa da Ortona fino al Gargano. Accanto al faro merita una visita la piccola chiesa romanica del 400 di Santa Maria di Pennaluce.

Sotto il promontorio di Punta Aderci, c’è un’altra piccola spiaggia, che si raggiunge da una strada bianca dal porto ed è appunto la spiaggetta di Punta Aderci. Spiaggia di tipo sabbioso e ciottoloso circondata da arbusti tipici della macchia mediterranea oltre che un bellissimo trabocco.

La spiaggia di Libertini è situata tra il promontorio di Aderci e la spiaggia di Punta Penna dalla quale si accede. La spiaggia è collegata anche al promontorio tramite un piccolo sentiero di gradini.

Nella parte nord della riserva, subito dopo la spiaggetta del promontorio di Aderci si trova la spiaggia di Mottagrossa la più lunga della riserva, formata da ciottoli si presenta selvaggia ed incontaminata. Parallela alla spiaggia si trova un sentiero panoramico a circa venti metri di altezza che attraversa la vegetazione della riserva ed offre uno splendida vista sul litorale.

PERCORSO CONSIGLIATO PER RAGGIUNGERE LA RISERVA NATURALE REGIONALE DI PUNTA ADERCI da Roma Teramo e  Pescara.

Taggato con: , , , , , , , , , , , , ,

Articoli recenti

LA TUA AUTO

Bollo auto, da gennaio cambiano le modalità di pagamento

Novità per gli automobilisti: dal primo gennaio 2020 il pagamento della tassa di circolazione si farà soltanto utilizzando “pagoPA“. Ovvero il circuito di pagamento elettronico verso la...

METEO

Incursione polare e poi maltempo con pioggia e neve a quote medio-alte

Dal primo Dicembre siamo entrati nel cosiddetto inverno meteorologico e di freddo ne abbiamo visto poco, a parte qualche brinata. Nei prossimi giorni sembra proprio che questo quadro meteo cambierà,...

ATTUALITà

Strada dei Parchi, impegno mantenuto: lo svincolo di Tornimparte riapre al traffico in entrata e in uscita

Il casello autostradale di Tornimparte sull’A24  oggi a partire dalle ore 14 riaperto, sia in entrata che in uscita, in entrambe le direzioni. La riapertura al traffico di questo tratto è in...