Video - foto

La vostra sicurezza prima di tutto

Dal mese di maggio 2017 sono oltre 70 i cantieri aperti sulle autostrade A24 e A25 dove, 900 tra operai e tecnici specializzati,  sono impegnati nella messa in sicurezza degli impalcati dei viadotti.
L’obiettivo è quello di impedire che in caso di sisma si verifichi lo scalino sul manto stradale, pericolosissimo per chi viaggia.
Per poter lavorare sotto i viadotti sono stati realizzate impalcature alla base delle pile e ponteggi sospesi, ancorati sul piano di strada  e vengono utilizzate tecniche e personale altamente specializzato a lavorare sospeso nel vuoto.
Sul viadotto di Pietrasecca, tra Carsoli e Tagliacozzo sull’A24, che raggiunge un’altezza di 70 metri ed è lungo circa 1 km e 800 metri ci sono attualmente 10 ponteggi.
Si lavora anche sul viadotto San Sisto, che attraversa la città dell’Aquila. Qui nel 2009 a causa del terremoto si è verificato lo scalinamento del manto stradale
Sono 500 i giorni previsti per gli interventi. L’obiettivo è di finire con ampio margine di anticipo rispetto ai tempi previsti, così da ridurre i disagi per chi viaggia.

Taggato con: , , , , , , ,

AMBIENTE

Parco nazionale del Gran Sasso, censiti 20 branchi di lupo

Si è appena concluso il censimento dei lupi del Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga. La ricerca svolta nell’ambito del progetto LIFE Mirco Lupo, ha permesso di individuare 20...

ATTUALITà

Occupare il parcheggio con una sedia è illecito: multa fino a 674 euro

Trovare parcheggio è un’attività che mette a dura prova la pazienza di molti automobilisti in città, e non solo. Tra divieti di sosta, posti riservati e le tante auto che ogni giorni...

TURISMO

Viaggio sul treno storico della Transiberiana d’Italia

La Transiberiana è la celebre ferrovia che attraversa Russia, Mongolia e Cina, e vanta il primato di essere la più lunga del mondo con i suoi 9288 chilometri tra tracciato europeo e quello...