In ITinere

L’auto-razzo che vuole battere il record di velocità a terra

La Bloodhound Supersonic Car o auto-razzo, ha completato con successo i primi test di accelerazione (da ferma) che la porteranno a toccare i 1600 km all’ora, superando ogni precedente record di velocità su strada. A premere il pedale è stato il pilota della Raf Andy Green, già detentore del precedente record di velocità su pista, 1.228 km orari, conquistato nel 1997 a bordo dell’auto supersonica Thrust SSC.

Anche se l’auto è rimasta ferma, il test ha permesso di verificare l’integrazione del motore a turbo ventola militare, del peso di 1.000 kg, in un’auto-missile. Il tentativo di battere il record avverrà invece sul lago salato di Hakskeen Pan, in Sudafrica, dove da tempo si lavora per ottenere una pista liscia e piatta lunga 16 km. Era fissato per quest’anno, ma slitterà al 2019. Nelle previsioni, il bolide di fabbricazione inglese impiegherà 55 secondi per raggiungere i 1.600 km orari e ben 65 per rallentare, utilizzando freni a disco e paracadute. Oltre al motore, a spingere la Bloodhound ci saranno anche un razzo a propellenti ibridi e un terzo motore a benzina.

Focus

Taggato con: , , , ,

APPROFONDIMENTI

Vacanze in arrivo: viaggiare organizzati e senza stress

Dai primi weekend di luglio e fino ai primi di settembre, strade e autostrade saranno “invase” dalle automobili di vacanzieri che si spostano per raggiungere le località di...

ATTUALITà

Autostrade, tornano i tutor con un sistema più preciso e intelligente

In arrivo un nuovo strumento di rilevazione della velocità in autostrada. Il vecchio sistema tutor, disattivato lo scorso maggio per una violazione di brevetto, verrà sostituito dal dispositivo...

STORIA

Testimonianze e ricordi degli uomini che hanno lavorato al Traforo

Strada dei Parchi nel video “Le memorie del Gran Sasso” ha raccolto le testimonianze e i racconti di chi, in quegli anni ’60 e ’70 molto diversi da oggi, ha lavorato nel...