Attualità

L’orso bruno marsicano rischia l’estinzione: l’allarme del WWF

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è orso-e1505731936110.jpg

L’Orso bruno marsicano non è solo il simbolo della Regione Abruzzo, ma è anche una sottospecie unica, che vive solo nel territorio del Parco Nazionale d’Abruzzo, Lazio e Molise.
Eppure, nonostante la sua unicità, sono solo 50 gli Orsi bruni marsicani rimasti.
“Una popolazione così esigua è destinata a scomparire per sempre, se non agiamo ora”, questo l’appello lanciato dal WWF Italia sul suo sito web, per sensibilizzare l’attenzione su un problema reale e che rischia di decimare per sempre uno degli animali più affascianti che popolano le montagne e i boschi del centro Italia.

E il WWf chiede l’aiuto di tutti: con un piccolo, grande gesto di tutti, si potrebbe raddoppiare il numero di esemplari in natura entro il 2050 e sconfiggere, così, l’estinzione.

Per tutte le informazioni e per aderire all’iniziativa “Orso Marsicano 2X50” visitate il sito del WWF
SOSTIENI L’ORSO BRUNO MARSICANO

Taggato con: , , , , ,

CURIOSITà

La CNN incorona Scanno fra i 20 borghi più belli d’Italia

Il paese di Scanno in Abruzzo è stato inserito dalla Cnn tra i 20 borghi più belli d’Italia. La sezione viaggi della emittente statunitense sulla pagina web descrive il borgo abruzzese come...

WEEKEND

Degustazioni e visite in vigna, sport e rievocazioni storiche

Torna anche quest’anno “Cantine Aperte”, la più grande festa del vino in Europa, giunta alla 27esima edizione. In Abruzzo saranno ben 40 i vignaioli che apriranno le porte per accogliere gli...

TURISMO

Alla scoperta dei Calanchi di Atri

  La Riserva Naturale Regionale dei calanchi di Atri, è un’ oasi Wwf, un’area naturale protetta dell’Abruzzo adriatico. Si estende interamente per 380 ettari nel territorio...