In ITinere

Microlino, l’auto che guarda al passato ma in versione elettrica

Arriva dalla Svizzera, ma sarà prodotta in Italia, la nuova microcar elettrica ispirata alla più popolare tra le microvetture del dopoguerra, la storica Isetta. Si chiama Microlino, ed entrerà in produzione alla fine del 2018.
Le differenze tra la Microlino e l’Isetta riguardano ovviamente la scocca anche se il design rimane quello concepito da Ermenegildo Preti e Pierluigi Raggi ovvero l’accesso dall’unica porta, davanti. A cambiare radicalmente è invece il motore. Mentre la vettura degli anni 50 era mossa da un motore monocilindrico a benzina, la Microlino è elettrica. Ha batterie da 8 kWh che le permettono un’autonomia di 126 km mentre la velocità è autolimitata a 90 km/h. Per ricaricarla a una colonnina pubblica serve un’ora di tempo, che diventano quattro alla presa di corrente domestica.

Altri elementi distintivi sono i finestrini scorrevoli, i fari anteriori integrati negli specchietti e il tetto apribile, pensato anche per l’uscita d’emergenza.

Il motore ha un potenza di 20 cavalli ed è lunga 2,4 metri. A parte le dimensioni e la forma ad ovetto, la Microlino si prepara a diventare un oggetto di moda anche per i tanti colori disponibili. Al lancio verranno offerte cinque diverse tinte di carrozzerie, con una versione base bianca.

 

Taggato con: , , , ,

IN ITINERE

Dalla Francia gli occhiali hi-tech per prevenire il colpo di sonno

Occhiali hi-tech per prevenire i colpi di sonno al volante, l’idea arriva dalla Francia L’azienda francese Ellcie Healthy ha creato degli occhiali Smart dotati di 15 sensori, fatti apposta...

ATTUALITà

Codice della Strada: multe più salate in caso di infrazioni

Sono entrati in vigore da alcuni giorni gli aumenti alle sanzioni previste a seguito di violazione del codice della strada. Vediamoli nel dettaglio. – Per il divieto di sosta si passerà da 41...

SICUREZZA

Incidente o guasto meccanico. Come comportarsi

Qualsiasi veicolo fermo per incidente o avaria, costituisce un pericolo per la propria sicurezza e per quella degli altri. Spesso l’imprevisto non lascia il tempo di spostare l’auto e...