Attualità

Nodo pedaggi A24 e A25. Scontro Anas – Strada dei Parchi. Oggi il decreto del Ministero

(Il Messaggero) – 31 dicembre 2018 – Oggi arriverà il verdetto del Governo che di fatto ha chiesto la sterilizzazione degli aumenti delle tariffe autostradali. ASPI avrebbe già dato ampia disponibilità così come Strada dei Parchi, accettando l’invito del ministro a discutere sul rapporto tra tariffe, andamento dell’inflazione e investimenti. E a farlo magari ogni anno e non ogni 5 come accade in certi casi. Di certo le convenzioni siglate non potranno essere stravolte, né modificate in maniera unilaterale.
“La sterilizzazione” sarà quindi a tempo, limitata, in attesa di un quadro regolatorio condiviso. Tuttavia per Strada dei Parchi il congelamento degli aumenti potrebbe rivelarsi più problematico a causa del duro scontro con l’ANAS. In una lettera la società si è infatti appellata al Ministro Danilo Toninelli affinchè eviti che ANAS faccia ricadere sugli utenti di A24 e A25 il costo di ulteriori 75 milioni di euro relativi agli interessi sulle due rate del canone di concessione che devono essere sospese per consentire la sterilizzazione delle tariffe ed evitare così il rincaro.
Nella lettera l’Ad di Strada dei Parchi, Cesare Ramadori, ha spiegato che un accordo con l’ANAS era stato trovato “per il differimento al 2028 del versamento delle rate 2018-2019”, ma che proprio l’ANAS ha “aggiunto la pretesa di applicare sul valore delle rate posticipate (112 milioni di euro), un tasso di interesse del 6% annuo al posto del tasso legale, come per altro indicato dal MIT”.

Una proposta giudicata inaccettabile. Anche ieri la società ha ribadito di essere pronta ad evitare aumenti al casello almeno fino al 31 marzo, ma solo a patto che l’ANAS faccia marcia indietro. Se non sarà risolta la questione, gli automobilisti rischiano un aumento di circa il 19% dei pedaggi. Oggi ci sarà l’incontro decisivo tra ANAS e MIT per trovare un accordo.

Articolo IL Messaggero 

Taggato con: , , , , , , , , , , , , ,

WEEKEND

Tradizioni popolari, falò e sport invernali

In Abruzzo così come in tutta Italia esiste una vera e propria venerazione per Sant’Antonio Abate. Proseguono anche nel fine settimana le celebrazioni in memoria del Santo con canti, fuochi e la...

LA TUA AUTO

Vetri auto appannati, tra i rimedi anche un calzino

Nei mesi invernali in cui lo sbalzo di temperatura tra interno ed esterno dell’autoveicolo è maggiore può capitare che i vetri dell’auto si appannino. Questa situazione può risultare anche...

IN ITINERE

Dalla Francia gli occhiali hi-tech per prevenire il colpo di sonno

Occhiali hi-tech per prevenire i colpi di sonno al volante, l’idea arriva dalla Francia L’azienda francese Ellcie Healthy ha creato degli occhiali Smart dotati di 15 sensori, fatti apposta...