La tua auto

Noleggio auto tra privati: guadagnare con l’auto che non usi

In arrivo un nuovo modo di guadagnare con la propria auto attraverso il car sharing tra privati. Il metodo è molto semplice: prestare la propria auto ad estranei per qualche giorno, invece che lasciarla nel box, e ottenere un compenso che può essere utile ad alleggerire le spese fisse come l’assicurazione.
In Italia due piattaforme hanno investito su questa nuova nicchia di mercato: la società bolognese Auting, attiva da maggio 2017, e la milanese Genial Move, attiva dallo scorso novembre.

Il modello di business si basa sulla condivisione di un mezzo che in quel momento non viene utilizzato dal proprietario. Attraverso la piattaforma web si mette a disposizione l’auto per chi ne avrebbe bisogno in un determinato luogo e periodo.
La polizza offre una garanzia casco, a cui si aggiunge un’ulteriore formula che impedisce l’aumento del premio in caso di sinistro. “L’assicurazione scatta automaticamente alla prenotazione”, ma per diventare owner è fondamentale che la propria Rca consenta la guida libera”.
Per utilizzare questo servizio basta registrarsi coi propri dati. Il prezzo viene deciso dal possessore dell’auto, anche se la piattaforma dà suggerimenti in base a quello di auto simili. In media le piattaforme stimano che chi presta l’auto può guadagnare fino a 30 euro al giorno.
Il che renderebbe possibile, considerando un periodo di 20 giorni di prestito, ripagare un’assicurazione italiana media (di 575 euro circa, secondo l’Osservatorio di Facile.it).

 

Fonte: Wired.it

Taggato con: , , , , , , ,

METEO

Settimana di temporali improvvisi, con peggioramento nel fine settimana

L’estate sembra improvvisamente virare verso l’autunno. La settimana che va dal 20 al 26 agosto sarà caratterizzata, sia nel Lazio che in Abruzzo, da temporali pomeridiani improvvisi con...

ATTUALITà

Strada dei Parchi, nell’ultimo anno 170 milioni di manutenzioni

Strada dei Parchi, nell'ultimo anno 170 milioni di manutenzioni Il vicepresidente di Strada dei Parchi, Mauro Fabris, intervenuto alla trasmissione "In onda" su La7, ha ribadito...

ATTUALITà

A24 e A25, viadotti e ponti sono sicuri

Il vicepresidente di Strada dei Parchi Mauro Fabris: “Sono preoccupato per il futuro se non arrivano i fondi per la messa in sicurezza” 🎥 GUARDA IL VIDEO Leggi altro › ...