Eventi

San Valentino, a spasso con amore tra Lazio e Abruzzo

San ValentinoAvete voglia di organizzare una gita fuori porta per festeggiare San Valentino? Per la festa degli innamorati potete mettetervi in macchina con la vostra anima gemella, aggiungere della buona musica e farvi cullare dai paesaggi mozzafiato dell’entroterra abruzzese e laziale. Abbiamo selezionato per voi i migliori itinerari all’insegna del romanticismo.

Coppia di lupiUn romantico week-end nel Parco Nazionale d’Abruzzo, dal venerdì 12 a domenica 14 febbraio, per il “San Valentino nel Parco“, fra boschi innevati, ciaspole, lupi ed escursioni al chiaro di luna e sotto la luce delle stelle, tenendo per mano la vostra anima gemella. Le montagne innevate vi accompagneranno in questo romantico fine settimana e indossando un paio di “ciaspole al chiaro di luna” potrete percorrere  i sentieri del lupo. Potrete passeggiare e alloggiare nel borgo antico di Pescasseroli, il comune in provincia del L’Aquila è considerato il cuore del parco, qui potete gustare i migliori piatti della tradizione abruzzese.

Per eventuali costi e info, potete visitare anche il sito di Ecotur, un centro d’informazione a Pescasseroli, che insieme al Parco Nazionale d’Abruzzo organizza l’evento che potrebbero subire variazioni per condizioni metereologiche avverse o su richiesta dei partecipanti.

I PERCORSI CONSIGLIATI PER RAGGIUNGERE PESCASSEROLI

Da Roma prendete l’ A24 fino allo svincolo di Torano. Proseguite per l’A25 e uscite a Aielli-Celano. Proseguite per via Circonfucense in direzione della SS83 e arrivate a destinazione.

Da Teramo prendete l’ A24 fino allo svincolo di Torano. Proseguite per l’A25 e uscite a Aielli-Celano. Proseguite per via Circonfucense in direzione della SS83 e arrivate a destinazione.

Da Pescara prendete la SS16bis e via Raffaele Paolucci in direzione A25. Continuate sull’A25 e uscite Pescina. Prendete la SS83 e arrivate a destinazione.

Per chi ama ricordare e trascorrere il giorno dell’amore in modo meno avventuroso, ma intende rilassarsi tra piscine, idromassaggi, bagno turco, docce emozionali, sauna finlandese e accompagnare il tutto con una cena romantica, può approfittare dell’offerta weekend di S. Valentino, organizzato dalla struttura Resort Regis a Turrivalignani, un comune a circa 35 km da Pescara.

I PERCORSI CONSIGLIATI PER RAGGIUNGERE TURRIVALIGNANI

Da Roma prendete l’A24 fino allo svincolo di Torano. proseguite per l’A25 e uscite alla stazione di Alanno- Scafa. Proseguite in direzione della SP41 e arrivate a destinazione.

Da Teramo prendete la Superstrada Teramo-Mare da SS80, seguite per l’A25 e uscite alla stazione Alanno-Scafa.
Proseguite in direzione della SP41 e arrivate a destinazione.

Da Pescara prendete la SS16bis in direzione A25. Prendete l’A25 e uscite alla stazione di Alanno-Scafa .
Proseguite in direzione della SP41 e arrivate a destinazione.

Roma, una meta d’obbligo per tutti gli innamorati.

Se a San Valentino volete visitare Roma, non potete fare a meno di una passeggiata nei giardini di Villa Borghese con i suoi laghetti e fontane. Dalla terrazza del Pincio, la passeggiata storica romana, potrete ammirare e apprezzare le bellezze del centro storico che si affaccia su Piazza del Popolo e se avrete voglia di fare un giro romantico in barca a remi, avrete la possibilità di noleggiarne una presso il laghetto della villa e godere di un momento tutto vostro nell’incantato parco. Tra i posti più romantici di Roma non possiamo non consigliarvi il Giardino degli Aranci dove gli alberi vengono tagliati appositamente per lasciar vedere la cupola di San Pietro. Una veduta mozzafiato da non perdere per gli innamorati.

Scalinata Trinità dei MontiE la scalinata di Trinità dei Monti? Non è forse la cartolina più famosa di Roma insieme al Colosseo? Come non parlare del fiume che bagna la città di Roma: il biondo Tevere. Il punto più bello da visitare è senza dubbio quello all’altezza del Isola Tiberina e l’indimenticabile Ponte Milvio diventato famoso grazie al libro e al film di Federico Moccia “Tre metri sopra il cielo” dove gli innamorati “attaccano” i lucchetti con le loro iniziali.

Proponiamo un’idea davvero originale per trascorrere al meglio il San Valentino a Roma e godere a fondo di questo tour romantico. Magari attraverso un Bus Inglese, rosso fiammante a due piani in movimento, dove potrete gustare anche una delizionsa cenetta a lume di candela e godere di un panorama mozzafiato notturno tra le vie romantiche della Vecchia Roma.

Sono molte le iniziative ristoratrici a Roma per questo evento, ma alcune sono più romantiche di altre, magari in una villa , in una grotta o addirittura su una barca sul lungotevere. Per info costi e prenotazioni, potete consultare questo link dove troverete tutte le iniziative proposte per “ristoranti San Valentino a Roma”.

I PERCORSI CONSIGLIATI PER RAGGIUNGERE ROMA

Da Teramo, percorrete l’A24 e uscite alla stazione di Roma est e proseguite verso il centro fino alla vostra destinazione.

Da Pescara, percorrete l’A25 fino allo svincolo di Torano. Proseguite per l’A24 e uscite alla stazione di Roma est. Proseguite verso il centro fino alla vostra destinazione.

Una volta giunti a Roma è preferibile far riferimento anche a servizi pubblici alternativi, come a parcheggi e vie di collegamento metro-bus per muoversi in piena libertà evitando così inutili code e ingorghi.

 

Taggato con: , , , , , , , , ,

ATTUALITà

Incidenti in moto: un’estate da incubo sulle strade italiane

L’estate 2019 è stata drammatica per i centauri: “185 morti nei soli fine settimana dei tre mesi di giugno, luglio e agosto, mai così tanti” denuncia Asaps. Nel mese di giugno si sono...

LA TUA AUTO

Come usare il cambio in modo corretto, consumare meno ed evitare problemi

Il cambio dell’auto è una delle parti più delicate della vettura, ecco perché è importante scalare nel modo giusto e imparare ad “ascoltare” eventuali problemi. L’uso...

LA TUA AUTO

Moto parcheggiata nei posti riservati alle auto, quando si rischia la multa

Trovare un parcheggio in città, anche per le moto e i motorini, è come cercare un ago in un pagliaio. Sono sempre tutti pieni e sono ormai diventati vere e proprie giungle. Ma quando si può...