Comunicati stampa

Strada dei Parchi: apertura anticipata per le Complanari dell’A24

Pronte per accogliere i pellegrini alla cerimonia di beatificazione in San Pietro

Roma, 25 aprile – Sono state aperte le quattro nuove corsie di autostrada sul tratto urbano dell’A24. In totale oltre 20 chilometri di nuove corsie autostradali.

La decisione di anticipare al massimo la fine dei lavori per la costruzione delle Complanari nel quadrante Est di Roma è stata presa nei mesi scorsi dalla concessionaria Strada dei Parchi Spa, su sollecitazione degli Enti Locali. L’apertura al traffico dei nuovi tratti autostradali è avvenuta gradualmente, da alcune settimane a questa parte,  ma dall’11 aprile interessa la totalità delle Complanari.

“Nel progetto originale la fine dei lavori era prevista il 26 maggio 2014” ricorda Cesare Ramadori, amministratore delegato di Strada Dei Parchi, che aggiunge: “La chiusura del cantiere e l’apertura anticipata al traffico  delle Complanari ci consentono di cogliere l’obiettivo di migliorare la qualità del servizio. Anzitutto, riducendo il più possibile i disagi ai clienti-automobilisti che transitano sull’A24. Nell’arco di questi 35 mesi di lavori, in accordo con la società costruttrice Toto Costruzioni Generali, abbiamo cercato di attenuare al massimo  le interferenze e i problemi che, inevitabilmente, si determinavano per la presenza di un grande cantiere su un’autostrada urbana com’è il Tronchetto. E devo dare atto alla Toto di aver dimostrato  grande professionalità”.

Ramadori sottolinea poi un secondo obiettivo: “Abbiamo lavorato alacremente, di notte e di giorno, per arrivare a finire in anticipo perché, in giornate così cruciali per Roma, si potesse far affidamento anche su una nuova infrastruttura, moderna e degna di una grande capitale europea”.

“Siamo molto orgogliosi di questo traguardo” conclude  Cesare Ramadori.  “Nel nostro Paese le opere pubbliche si trascinano per anni, con continui rinvii. Qui, invece, siamo di fronte al  più grande cantiere italiano degli ultimi venti anni  sito in un’area fortemente urbanizzata, che termina i suoi lavori in largo anticipo. Si tratta inoltre di una grande opera costata esattamente quanto era previsto nel programma di costruzione, neanche un euro in più è stato speso. Il che sta a dimostrare che, quando si vuole, si può fare in Italia”.

L’aperura delle Complanari ha preso il via in coincidenza dell’esodo pasquale per concludersi in questi giorni e far fronte all’enorme afflusso di pellegrini diretti a Roma in occasione della beatificazione dei nuovi Santi, Angelo Roncalli e  Karol Wojtyla.

In queste ore, i tecnici di Strada dei Parchi stanno monitorando l’andamento del traffico sulle nuove arterie e verificando  l’impatto con le quattro corsie già esistenti, che sono state completamente rimodernate. Questa fase di studio servirà per valutare eventuali aggiustamenti dove si renderanno necessari, dopo un fisiologico periodo di rodaggio del nuovo assetto della viabilità.

complanari_in_numeri

Strada dei Parchi SpA

Per informazioni ai giornalisti:
Ufficio Stampa Toto Holding:
Giuseppe Scopa 06 92964255; email: g.scopa@totoholding.it

ATTUALITà

Incidenti in moto: un’estate da incubo sulle strade italiane

L’estate 2019 è stata drammatica per i centauri: “185 morti nei soli fine settimana dei tre mesi di giugno, luglio e agosto, mai così tanti” denuncia Asaps. Nel mese di giugno si sono...

LA TUA AUTO

Come usare il cambio in modo corretto, consumare meno ed evitare problemi

Il cambio dell’auto è una delle parti più delicate della vettura, ecco perché è importante scalare nel modo giusto e imparare ad “ascoltare” eventuali problemi. L’uso...

LA TUA AUTO

Moto parcheggiata nei posti riservati alle auto, quando si rischia la multa

Trovare un parcheggio in città, anche per le moto e i motorini, è come cercare un ago in un pagliaio. Sono sempre tutti pieni e sono ormai diventati vere e proprie giungle. Ma quando si può...