Servizio clienti

Telepass, meno code e più risparmio


Immagine9Con il telepass è possibile muoversi in modo semplice e veloce, sia in autostrada che in città, risparmiando tempo e denaro.

Il telepass è un servizio che permette di regolare il pagamento del pedaggio autostradale, senza soste e file al casello permettendo così un regolare scorrimento del traffico sia in entrata che in uscita. La sua utilità e comodità arriva ovunque, non solo in autostrada, ma anche in città, negli aeroporti o quando prendi un traghetto. Questo servizio si attiva attraverso l’installazione di un piccolo apparecchio elettronico. Va posizionato, utilizzando un supporto adesivo, sulla parte non schermata del vetro anteriore dei veicoli, dal quale partono impulsi elettronici ogni volta che si attraversa  un varco riservato che ne registra il transito sia in entrata che in uscita permettendo appunto il transito del veicolo senza fermata. Lo strumento funziona a batteria e non necessita di alcun collegamento,  viene fornito in comodato d’uso e per ogni eventuale problema è possibile richiedere assistenza gratuita presso qualsiasi Punto Blu. Bastano pochi minuti per richiederlo ed è subito attivo. Per l’attivazione o la disdetta del contratto non è prevista alcuna spesa. Ecco le varie tipologie di telepass disponobili.

telepass TELEPASS FAMILY – E’ la tipologia base, ed è il servizio dedicato alle persone fisiche che vogliono  pagare il pedaggio in autostrada senza fermarsi al casello. Lo stesso apparecchio  può essere usato per due veicoli, comprese le moto e  per tutti i veicoli a due assi, registrando preventivamente i numeri di targa. Per attivare questo tipo di servizio bisogna essere titolari di un conto corrente bancario, postale o essere titolare di una carta di credito in Italia e si può attivare nelle stesse banche e uffici postali dove si è correntisti o in tutti i punti blu. Può essere utilizzato anche in città, nelle stazioni e negli aeroporti grazie ad una serie di servizi gratuiti integrati. Si può pagare la sosta nei parcheggi convenzionati senza fare fila alle casse e senza biglietti. Si può entrare nell’Area C di Milano, in centro, e semplicemente attivando il servizio sulla tua targa, si può accedere senza il dispositivo a bordo. E’ possibile pagare la sosta sulle strisce blu con lo smartphone. Attivando l’app gratuita ping, si può gestire la durata della sosta dal cellulare e pagare in relazione al tempo effettivo trascorso. Si può attraversare lo stretto di Messina senza passare dalla biglietteria dei traghetti, ma semplicemente utilizzando la pista dedicata. Il pedaggio autostradale, gli importi delle soste nei parcheggi convenzionati e gli accessi nell’area centrale delle città, verranno addebitati sul tlp, senza alcuna maggiorazione. Il tlp family ha un canone trimestrale di 3,78 euro cioè 1,26 euro al mese, per un limite di spesa di 258,23 euro. Se viene superata questa soglia, il canone diventa di 3,72 euro al mese. E’ prevista, ma facoltativa, un’assicurazione in caso di smarrimento o furto dell’apparecchio tlp che ammonta a 0,07 centesimi di euro al mese per un totale di 0, 84 centesimi di euro all’anno che vanno ad aggiungersi al costo del canone. Tutti questi costi sono da intendersi per ogni singolo apparecchio.

TelepassTELEPASS FAMILY, OPZIONE PREMIUM – Al Telepass family, integrando l’opzione premium, l’utente riceverà una carta personalizzata, con la quale potrà usufruire di una serie di agevolazioni e sconti aggiuntivi quando percorre l’autostrada, quando si muove in città o quando si ferma e vuole godere del suo tempo libero. Avrà la possibilità di usufruire del soccorso meccanico gratuito con Allianz Global Assistance su strade e autostrade italiane, valido su due veicoli, per veicoli fino a 35 quintali esclusi autobus, in caso di guasto meccanico, incendio, o incidente sempre su territorio nazionale. Potrà usufruire di un risparmio sul pedaggio di 0,02 centesimi di euro per ogni litro di carburante, nelle stazioni Eni, che gli saranno riconosciuti direttamente in fattura, oppure potrà sostituire le gomme del suo veicolo con pneumatici Pirelli. Avrà agevolazioni e sconti del 10% nei bar e ristoranti nelle aree di servizio autostradali.

Premium è la soluzione ideale per risparmiare tempo. Acquistando una polizza assicurativa auto o moto con Direct Line si può scegliere se risparmiare fino a 40 euro sul pedaggio oppure ottenere buoni carburante Eni o buoni spesa. Si può noleggiare un’auto o un furgone scegliendo tra Hertz, Maggiore ed Europcar sia in Italia che all’estero con uno sconto fino al 15%. Con premium, si può usufruire di ulteriori sconti su prezzi già scontati facendo acquisti in outlet che aderiscono all’iniziativa e se si ha in programma un viaggio e si vuole risparmiare un ulteriore 10% sulla migliore tariffa disponibile al momento della prenotazione online, si potrà lasciare l’auto in aeroporto in uno dei parcheggi Easy Parking di Roma Fiumicino e fino al 15% se si parte via mare con Grandi Navi Veloci, Grimaldi Lines o SNAV. Il costo del tlp con l’integrazione premium ha un costo di 1,50 euro in più al mese con fatturazione trimestrale in caso di tlp family e fatturazione mensile in caso di tlp  con viacard (tlp business).

telepass2TELEPASS CON VIACARD O BUSINESS – E’ un servizio riservato principalmente alle piccole e medie imprese e ai liberi professionisti. Non ha limite di spesa e può essere utilizzato su qualsiasi veicolo, purché autorizzato a transitare in autostrada. E’ subito attivo e si può utilizzare su qualsiasi tipo di veicolo. Per richiedere il dispositivo tlp è necessario essere titolare di una viacard di conto corrente ed è possibile associare un dispositivo tlp per ogni tessera viacard posseduta. Presentando la viacard di conto corrente in un qualsiasi Punto Blu, si può ritirare un apparato Telepass. La fatturazione avviene mensilmente con  un canone di 1,26 euro oltre alla quota associativa annua viacard di 15,49 euro. L’utilizzo dell’apparato tlp, come anche in questo caso, non prevede alcuna maggiorazione del pedaggio autostradale e il pagamento verrà addebitato in via posticipata direttamente sul proprio conto corrente.

TELEPASS FLEET –  E’ il servizio nato per semplificare la gestione della mobilità delle grandi flotte aziendali. Grazie a questo servizio le grandi aziende risparmiano tempo, costi per analisi e verifiche, e in più hanno la certezza di un controllo completo e corretto sull’uso dei beni aziendali.
Hanno la possibilità di recuperare l’IVA per le spese dei viaggi effettuati per finalità aziendali. Con un unico apparato si può avere la fatturazione e addebiti separati per uso aziendale
e uso personale. Tramite il portale web o l’app tlp fleet si gestisce con più facilità l’utilizzo del tlp differenziando tra viaggi aziendali e privati, tenendo sempre sotto controllo la spesa grazie alla continua visura dei consumi e delle fatture. Con tlp fleet si può usufruire di sconti immediati o in fattura sull’acquisto di beni e servizi erogati dai partner telepass premium e anche di abbinare al tlp una seconda targa privata.

Telepass.it2TELEPASS TWIN –  E’ la formula riservata ai titolari di Telepass family, che prevede la possibilità di avere sullo stesso contratto un altro apparato tlp abbinato obbligatoriamente alla tessera premium. Ha un canone mensile di 2,10 euro, composto da 0,60 centesimi di euro per il secondo apparecchio e 1,50 euro per la tessera premium. La fatturazione è trimestrale. Il limite massimo di spesa rimane sempre di 258,23 euro a trimestre e concorreranno al raggiungimento del tetto di spesa entrambi gli apparati tlp. In caso di rescissione dall’opzione premium, successivamente all’adesione al telepass twin, il canone trimestrale applicato sarà quello normalmente previsto per il tlp family, senza l’applicazione del miglior prezzo praticato per l’adesione all’offerta tlp twin.
Il twin è un’offerta a tempo indeterminato. La sua cessazione verrà pertanto comunicata alla clientela con un congruo preavviso.

L’opzione premium truck consiste nell’abbinare alla comodità del tlp, un pacchetto di servizi aggiuntivi e agevolazioni, studiati appositamente per i veicoli superiori ai 35 quintali. E’ un opzione che viene sottoscritta da chi ha già un contratto tlp collegato ad un contratto viacard di conto corrente. L’utente con opzione truck ha diritto a una serie di sconti e agevolazioni sul tratto autostradale. Ha uno sconto del 20% sulla ristorazione in autogrill, il 10% su alcuni menù dei chef express, il 20% sulla ristorazione nei my chef, il 10% nei ristop, il 3% sui trasporti in mare con Grimaldi lines e per il soccorso meccanico con Allianz Global Assistance, in caso di guasto o incidente sulla rete autostradale italiana , è gratuito fino ad un massimale di 1.000 euro. Prevede un canone di 4,00 euro più iva con fatturazione mensile.

Il servizio assistenza telepass risponde al numero gratuito 800.269.269 attivo dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 20.00 e il sabato dalle 8.00 alle 17.00, ma per assistenza riguardo alla gestione del contratto si può contattare il numero 840.043.043  con scatto unico alla risposta, attivo tutti i giorni 24 ore su 24 per effettuare tutte le principali operazioni sul telepass come ad esempio il cambio targa, la comunicazione furto o smarrimento e la richiesta copia della fattura.

Telepass FacebookDal mese di marzo 2016, è attivo un altro servizio messo a disposizione dell’utenza da telepass.it. Se siete titolari di un account facebook, metendo “mi piace” sulla pagina telepass, avrete la possibilità di accedere ad un universo di notizie e informazioni interamente dedicate a voi che riguardano le ultime novità, le agevolazioni, i servizi disponibili e le offerte speciali previste per i titolari di un conto telepass.

Per ulteriori informazioni potete consultare il sito di telepass.it.

TELEPASS PER L’EUROPA – Dal mese di marzo 2016, il tlp diventa europeo “Telepass EU”, ma solo per i tir. Il nuovo tlp europeo “interoperabile” per camion (unica soluzione di pagamento del pedaggio sul mercato capace di funzionare e interagire con la tecnologia telepass italiana esistente), consente ai tir e mezzi pesanti oltre i trentacinque quintali, di attraversare e pagare il pedaggio in cinque Paesi dell’Unione Europea, Belgio, Francia, Portogallo, Spagna e Italia compresa. Almeno per il momento, non è previsto, un sistema simile per gli automobilisti.

Video prodotto da Strada dei Parchi Spa , in movimento su pista dedicata telepass, in uscita alla stazione di Roma est.

TELEPASS

Taggato con: , , , , , , , , , , ,

IN ITINERE

Guida sicura: come funziona il sistema pre-crash

  I sistemi pre-crash sono tecnologie che limitano le conseguenze negative dei sinistri. L’auto prepara il guidatore e i passeggeri all’incidente: “capisce” che un...

METEO

Altalena termica e variabilità con pioggia e sole

Questa settimana è atteso l’arrivo di una intensa perturbazione che porterà piogge, temporali e venti forti. Su Abruzzo e Lazio cieli prevalentemente coperti con pioggia debole sui litorali e...

SAPORI IN VIAGGIO

Le ferratelle, i più antichi e apprezzati dolci della tradizione popolare abruzzese

Uno dei dolci natalizi più famosi realizzato ancora oggi secondo l’antica tradizione dolciaria abruzzese sono le ferratelle. Sono cialde cotte all’interno di un “ferro”, chiamato lu...