Meteo

Temperature in sensibile diminuzione. Poi di nuovo anticiclone

Questa settimana correnti più fredde causeranno un abbassamento delle temperature anche di 8/9° e nevicate che potranno raggiungere i 1300 m, specie sui settori tra la Laga, il Gran Sasso e la Majella. Da metà settimana tempo migliore per il ritorno di condizioni anticicloniche.

Lunedì sarà la giornata più significativa in termini di avversità meteorologiche perché avremo sbalzi termici molto pesanti che provocheranno violenti temporali. Sull’Appennino centrale potrà nevicare addirittura ai 1.200/1.300 metri di altitudine, specie sul versante adriatico.
Nuvolosità variabile nel corso della successiva giornata di martedì, con qualche breve precipitazione. Meglio da mercoledì, con cielo poco nuvoloso e forse il ritorno di nebbie nelle vallate, come anche la possibilità di gelate notturne, sul Fucino.

Splende il sole sul Lazio anche se le temperature supereranno di poco i 20°C nei valori massimi.

Nel fine settimana, con l’anticiclone ben saldo sull’Italia, torneranno nuovamente cielo sereno o poco nuvoloso, comunque le gelate notturne non saranno da escludere.

VEDIAMO NEL DETTAGLIO IL METEO DELLA SETTIMANA, LAZIO E ABRUZZO

Per ulteriori informazioni

http://www.ilmeteo.it/Abruzzo

http://www.ilmeteo.it/Lazio

Taggato con: , , , , , , , , , , ,

APPROFONDIMENTI

Vacanze in arrivo: viaggiare organizzati e senza stress

Dai primi weekend di luglio e fino ai primi di settembre, strade e autostrade saranno “invase” dalle automobili di vacanzieri che si spostano per raggiungere le località di...

ATTUALITà

Autostrade, tornano i tutor con un sistema più preciso e intelligente

In arrivo un nuovo strumento di rilevazione della velocità in autostrada. Il vecchio sistema tutor, disattivato lo scorso maggio per una violazione di brevetto, verrà sostituito dal dispositivo...

STORIA

Testimonianze e ricordi degli uomini che hanno lavorato al Traforo

Strada dei Parchi nel video “Le memorie del Gran Sasso” ha raccolto le testimonianze e i racconti di chi, in quegli anni ’60 e ’70 molto diversi da oggi, ha lavorato nel...