Attualità

Terremoti, scoperta una sorgente di magma sotto l’Appennino in grado di generare nuovi forti sismi

Al di sotto dell’Appennino meridionale, esattamente nell’area del Sannio-Matese che si estende dall’Abruzzo alla Basilicata, ci sarebbe una sorgente di magma in grado di generare terremoti di magnitudo più forte rispetto a quelli registrati in questa zona fino ad oggi. Lo ha scoperto un team di ricercatori dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) e del dipartimento di Fisica e geologia dell’università di Perugia.

I dati raccolti mostrano che i gas rilasciati da questa intrusione di magma sono costituiti prevalentemente da anidride carbonica, arrivata in superficie come gas libero o disciolta negli acquiferi di questa area dell’Appennino. La presenza di magma, secondo gli studiosi, potrebbe generare nuovi forti terremoti.

Spiega Francesca Di Luccio, geofisico Ingv e coordinatore del gruppo di ricerca che ha pubblicato lo studio: “Le catene montuose sono generalmente caratterizzate da terremoti riconducibili all’attivazione di faglie che si muovono in risposta a sforzi tettonici, tuttavia, studiando una sequenza sismica anomala, avvenuta nel dicembre 2013-2014 nell’area del Sannio-Matese con magnitudo massima 5, abbiamo scoperto che questi terremoti sono stati innescati da una risalita di magma nella crosta tra i 15 e i 25 km di profondità“.

L’anomalia era legata sia alla profondità, maggiore rispetto a quella dei terremoti tipici dell’area e compresa fra 10 e 15 chilometri, sia alle forme d’onda degli eventi più importanti, simili a quelle dei terremoti in aree vulcaniche.

Fonte ANSA

ATTUALITà

Piano neve 2018, pronti 230 mezzi per affrontare l’inverno

Come ogni anno, è stato predisposto un “Piano neve” per prevenire e fronteggiare le criticità per la circolazione autostradale dovute al maltempo, individuando le misure che Polizia...

VIABILITà

A24 chiusura svincolo di Tornimparte per chi proviene da L’Aquila e Teramo

Per attività di monitoraggio e verifiche tecniche, salvo imprevisti, dalle ore 06:00 c.ca alle ore 20:00 del giorno 18 dicembre 2018 sarà disposta la chiusura della rampa di uscita dello Svincolo...

VIABILITà

A24: chiusura notturna rampe Svincolo GRA per lavori ANAS

A causa di urgenti lavori di manutenzione effettuati dal Compartimento ANAS per il Lazio sul Grande Raccordo Anulare e salvo imprevisti, si rende necessario disporre la chiusura delle rampe dello...