Servizi

Per un viaggio sicuro e confortevole

Paga on line il mancato pagamento

Cos’è un mancato pagamento del pedaggio

Quando il pedaggio non viene corrisposto, interamente o in parte, viene emesso uno scontrino che attesta il mancato pagamento, sia nelle piste con operatore che in quelle automatiche.
Su ogni scontrino (Rapporto di Mancato Pagamento) vengono riportati i dati del veicolo (classe e targa), i dati di transito (data, ora, casello di uscita e, laddove disponibile, anche il casello di entrata e l’importo da pagare.

I termini per pagare un mancato pagamento del pedaggio

Il mancato pagamento può essere pagato senza aggravio di spese entro 15gg dalla data di emissione. Trascorso tale periodo l’importo sarà maggiorato degli oneri di accertamento (Art. 176/11 bis C.d.S.). Il mancato versamento di quanto dovuto comporterà il recupero forzoso del credito con il conseguente aggravio delle spese a carico del debitore (art. 373 Regolamento al Codice della Strada).  In tal caso inoltre i relativi atti saranno trasmessi alla Polizia Stradale per la conseguente contestazione delle sanzioni amministrative di cui all’art. 176, commi 11°,  21°, del Codice della Strada per l’accertata violazione dell’obbligo di pagamento del pedaggio autostradale (che prevede il pagamento di una somma da € 85,00 ad € 338,00 e la decurtazione di 2 punti dalla patente di guida dell’effettivo trasgressore).

Come pagare online

Con questa tipologia di pagamento è possibile pagare i Rapporti di Mancato Pagamento ritirati direttamente ai caselli o ricevuti per posta.
Puoi effettuare il pagamento on line trascorse 24 ore dalla data del transito.

Il nostro servizio di pagamento on line è offerto in collaborazione con CartaSi e consente l’utilizzo delle seguenti carte di credito e carte prepagate (L’accettazione è comunque subordinata all’emittente della carta stessa):

La sicurezza della transazione è garantita dall’adesione ai programmi Verified by VISA e Mastercard SecureCode.

Se sei privo di biglietto di ingresso, puoi autocertificare il casello di entrata durante il pagamento online; in questo caso, per avere il ricalcolo del pedaggio relativo alla tratta effettivamente percorsa, dovrai compilare il modulo che ti verrà proposto ( Cliccando su: “Certifica entrata”). Effettuato il pagamento, il modulo online compilato dovrà essere inviato mediante fax al numero 0641592206 o all’indirizzo di posta elettronica rmpp@stradadeiparchi.it insieme al documento di identità del dichiarante.

Non verrà addebitato alcun costo per la transazione online

Per procedere al pagamento leggi l’informativa, dai il consenso e procedi con il pagamento.

chiudi

INFORMATIVA AI SENSI DELL'ARTICOLO 13 DEL REGOLAMENTO EUROPEO n.679/2016 (ANCHE “GDPR”)

1. TITOLARE DEL TRATTAMENTO

La informiamo che Strada dei Parchi S.p.A., con sede in Via Giulio Vincenzo Bona 105, 00156 Roma (RM), quale concessionaria del tratto autostradale A24 (Roma-Teramo) e della A25 (Torano- Pescara) e dei servizi a loro connessi, è Titolare del trattamento dei dati personali in relazione ai trattamenti di seguito meglio indicati. I Suoi dati personali saranno trattati, con modalità cartacee ed elettroniche, nell’ambito dei “Rapporti di mancato pagamento del pedaggio” e della conseguente procedura di pagamento differito tramite servizio on line fornito da un soggetto terzo che agisce in qualità di Titolare autonomo del trattamento - NEXI Payments S.p.a. con Sede Sociale e Direzione Generale in Corso Sempione 55, 20149 Milano - quale società proprietaria della piattaforma tecnologica per l'accettazione dei pagamenti on-line.

2. TIPOLOGIE DI DATI TRATTATI

I dati personali trattati da Strada dei Parchi S.p.A. includono dati comuni (nome, cognome, foto della targa dell’autoveicolo cui addebitare il mancato pagamento del pedaggio, indirizzo di residenza, casello di entrata, casello di uscita del tratto autostradale condotto in concessione dalla Strada dei Parchi S.p.a., numero di rapporto di mancato pagamento).

3. FINALITÀ E BASE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO

I dati personali raccolti sono trattati per assolvere alle finalità di legge e di contratto, così da verificare la correttezza dei transiti chilometrici percorsi e conseguentemente calcolare la corretta esazione del pedaggio in relazione all’itinerario percorso, nonché per consentire il pagamento del “Rapporto di mancato pagamento on line” e per l'elaborazione della ricevuta di avvenuto pagamento dello stesso. Il conferimento dei dati personali per le finalità summenzionate deve considerarsi obbligatorio e, pertanto, il mancato, parziale o inesatto conferimento degli stessi potrebbe avere come conseguenza l’impossibilità di dare un corretto seguito a tali attività.

4. MODALITÁ DEL TRATTAMENTO

I dati personali raccolti sono trattati nel rispetto delle norme vigenti a mezzo di strumenti manuali, informatici e telematici, con logiche strettamente connesse alle finalità indicate, in modo da garantire la sicurezza, la riservatezza dei dati e la minimizzazione degli stessi.

5. TEMPI DI CONSERVAZIONE DEI DATI

I Suoi dati personali saranno conservati solo per il tempo necessario alle finalità per le quali vengono raccolti nel rispetto del principio di minimizzazione ex art. 5.1.c) del Regolamento UE n.679/2016 e nell’ambito dei termini prescrizionali di legge per la documentazione avente natura fiscale, tributaria e legale.

6. DESTINATARI DEI DATI

Possono venire a conoscenza dei dati personali raccolti esclusivamente i soggetti incaricati del trattamento dal Titolare ed appartenenti alla Direzione Commerciale e Approvvigionamenti, nonché fornitori di beni e servizi nominati Responsabili del trattamento ed autorizzati a compiere le operazioni di trattamento nell’ambito delle attività suddette. Le attività di saldo on line dei rapporti di mancato pagamento vengono garantite ed effettuate da NEXI Payments S.p.a. con Sede Sociale e Direzione Generale in Corso Sempione 55, 20149 Milano che agisce in qualità di Titolare autonomo del trattamento. I dati della Sua carta di credito e/o mezzo di pagamento utilizzato per il saldo del rapporto di mancato pagamento o i dettagli della transazione on line non vengono trasmessi a Strada dei Parchi S.p.A., la quale riceve unicamente una notifica di avvenuto pagamento di quanto contestato.

7. DIRITTI DEGLI INTERESSATI

La informiamo, infine, che gli artt. 15-22 del Regolamento UE n. 679/2016 conferiscono agli interessati la possibilità di esercitare specifici diritti; l’interessato può ottenere dal Titolare del trattamento: l’accesso, la rettifica, la cancellazione, la limitazione del trattamento, la revoca del consenso, nonché la portabilità dei dati che lo riguardano. L’interessato ha inoltre diritto di opposizione al trattamento. Nel caso in cui venga esercitato il diritto di opposizione il Titolare si riserva la possibilità di non dare seguito all’istanza, e quindi di proseguire il trattamento, nel caso in cui sussistano motivi legittimi cogenti per procedere al trattamento che prevalgono sugli interessi, diritti e libertà dell’interessato. I diritti di cui sopra potranno essere esercitati con richiesta rivolta senza formalità al Responsabile per la Protezione Dati di Strada dei Parchi S.p.a. al seguente indirizzo: rdp.privacy@stradadeiparchi.it mentre il Responsabile del trattamento di Strada dei Parchi S.p.A. per ogni altra richiesta è il Direttore p.t. della Direzione Commerciale e Approvvigionamenti, contattabile al seguente indirizzo: info@stradadeiparchi.it. La informiamo inoltre che Lei, laddove dovesse ritenere lesi i Suoi diritti con riferimento alla protezione dei dati personali, potrà proporre reclamo all’Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali con sede in Piazza di Monte Citorio n.121, 00186 Roma.